Valore temporale delle opzioni

Un'opzione put sull'indice MIB 30, con strike Al fine di determinare il prezzo dell'opzione su Telecom Italia, occorre moltiplicare il premio dell'opzione per il lotto minimo, pari a 1. Bernardo facendo diventare OTM il suo Bull Spread, ci si metterebbe anche il tempo a complicargli non poco la vita. In questo e nel prossimo articolo analizzeremo le nozioni base di ciascun fattore.

Solitamente i valori di volatilità storica si indicano in percentuale, ed indicano la variazione del prezzo del titolo rispetto ad un determinato periodo. La volatilità implicita indica i movimenti del prezzo del sottostante attesi dal mercato basandosi sui dati a disposizione.

valore temporale delle opzioni

La definizione di volatilità implicita è legata al valore delle opzioni, in quanto contribuisce a definirne il prezzo. A seconda delle modalità di regolamento in caso di esercizio dell'opzione, le opzioni si distinguono in "cash-settled" o "physical- settled".

valore temporale delle opzioni

Nel primo caso, al momento dell'esercizio, avrà luogo un pagamento monetario a favore dell'acquirente dell'opzione, nel secondo, uno scambio fra l'underlying sottostante ed il suo valore monetario definito dal prezzo d'esercizio negoziato.

Le opzioni sono caratterizzate da una scadenza, alla quale o entro la quale, nel caso di opzioni di stile americano o vengono esercitate,o scadono senza valore.

valore temporale delle opzioni

Le opzioni sulle singole azioni e sull'indice MIB 30 quotate sull'IDEM hanno scadenze mensili e trimestrali marzo, giugno, settembre, dicembre.

In ciascuna seduta di contrattazione, sono quotate contemporaneamente sei scadenze: le quattro scadenze trimestrali e le due scadenze mensili più vicine. I compratori di opzioni pagano un premio per avere il diritto di esercitare alla scadenza entro la scadenza nel caso di stile americano i contratti stessi.

Valore intrinseco ed estrinseco - Corso base sulle opzioni finanziarie - Lezione 7

Il premio è il prezzo che viene pagato all'acquisto dell'opzione e che non è restituibile all'investitore, sia che l'opzione venga esercitata o meno. Esempio: L''investitore acquista un'opzione put sul titolo Telecom Italia, scadenza febbraio, strike 13, Poichè un'opzione sul titolo Telecom Italia, ha un lotto minimo pari a 1.

Una discreta perdita, ma molto meglio che nel caso di solo acquisto della Call Sappiamo bene che il tempo che passa, in assenza di movimenti favorevoli del mercato, è una vera maledizione per i Compratori di Opzioni, mentre è un prezioso alleato per i Venditori, proprio perché il valore temporale, giorno dopo giorno, cala fino ad azzerarsi.

valore temporale delle opzioni

Possiamo dire che un bull spread è ATM se il future si trova a metà delle basi nel caso in esameè ITM se si trova al di sopra della media delle due basi,è OTM se ritrova al disotto. Bernardo facendo diventare OTM il suo Bull Spread, ci si metterebbe anche il tempo a complicargli non poco la vita.

Per contro,se il mercato va dalla parte giusta, per monetizzare i massimi guadagni bisogna praticamente aspettare la scadenza.

valore temporale delle opzioni